martedì 27 ottobre 2015

EXPO MILANO 2015



Siamo arrivati alla fine di questa grandiosa avventura che è stata Expo Milano 2015, terminerà infatti il 31 ottobre 2015. 
Iniziata il 1 maggio 2015 un pò in sordina, ad oggi è stata vista da più di 20 milioni di persone. 
Il tema affrontato è stato l'alimentazione : "Nutrire il pianeta". Hanno partecipato oltre 140 paesi ed organizzazioni internazionali.
Si sviluppa su un'area 1,1 milioni di metri quadri, questo per capire quanto sia impossibile visitarla tutta. Mio marito ed io ci siamo stati due volte: in giugno e settembre, ma ovviamente abbiamo visitato solo alcuni padiglioni, altri li abbiamo visti solo da fuori. Vi mostrerò alcuni scatti ed emozioni che sono riuscita a catturare. Se vi ho incuriosito seguitemi.......
Inizio con uno dei padiglioni più importanti, il Padiglione Zero



E' l'introduzione alla visita dell'Expo, parla e illustra tutto ciò che l'uomo ha prodotto dalle sue origini ad oggi

2

il Teatro della Memoria: un'enorme biblioteca che rappresenta la storia dell'umanità, narrata attraverso il suo rapporto con la natura e il cibo

3

"la memoria nei cassetti"

4

alle spalle della biblioteca, la memoria digitale, un'imponente parete di monitor, dove vengono trasmessi filmati relativi alla caccia, pesca, coltivazione e allevamento, molto molto belli e interessanti

5

un grande albero secolare, la cui chioma esce dal tetto, rappresenta la resistenza della natura

7

frutta e verdura a rappresentare le principali fonti di energia per la vita. Bellissima la parete contenitore di spezie e legumi

8

gli animali più importanti della storia dell'alimentazione umana

9

tutti gli attrezzi serviti all'uomo nell'agricoltura

10

la rivoluzione : dal rurale all'industriale

11

il presente : la Sala della Borsa, ci mostra tutti i valori dei vari alimenti

12

gli sprechi e le storture del sistema alimentare mondiale

13

la visita al Padiglione Zero si conclude con bellissimi paesaggi  che dovrebbero creare armonia fra uomo e ambiente 


14

Attraverso pareti sinuose che simboleggiano le dune, entriamo nel Padiglione degli Emirati Arabi

15

magnifica l'atmosfera creata da forme e colori

16

molto bella anche l'uscita dal padiglione, favorita dai colori della sera


17

Mi piace molto quest'inquadratura che ci mostra più padiglioni. Noi ci stiamo dirigendo sulla destra per entrare nel Padiglione della Polonia,

18

 le cui pareti sono un insieme di cassette di legno che servono per contenere ed esportare mele,  una grossa ricchezza dell'economia polacca

19

si arriva poi in un giardino magico il cui sentiero è intervallato da alberi di mele

20

la visita si conclude con un bellissimo plastico e un trenino perfettamente funzionante, il tutto realizzato con il cioccolato. Fantastico!!!!!!!!!!!!


21

Molto bello e particolare il design del Padiglione del Kazakhstan, con il suo gioco di specchi varia di colore a seconda delle stagioni e delle condizioni atmosferiche durante il giorno

22

mentre di notte è un affascinante caleidoscopio di colori che cambiano in continuazione. All'interno molte attrattive multimediali, ho anche potuto assaggiare il latte di cavalla



23

Mi è tanto piaciuto il Padiglione dell'Azerbaigian. La biosfera è il tema principale. E' molto bello anche dentro ma per problemi di spazio mi limito agli esterni

24

stupendo la notte


25

Visitatissimo e molto singolare, il Padiglione del Giappone. La struttura composta da 17mila pezzi di legno perfettamente incastrati per formare suggestive scenografie

26

il filo conduttore è la diversità armoniosa

27

all'interno uno spettacolare percorso interattivo, non vi dico le foto che ho fatto!!!!

28

il tavolo digitale

29

dove si può scegliere il piatto preferito, rigorosamente digitale


30

Decisamente più naturale il Padiglione dell'Austria dedicato all'aria. Sono  stati ricostruiti ben 560 mq di bosco formato da 60 alberi e oltre 12.000 piante da bosco che si attraversano passando per sentieri refrigerati da ventilatori e vaporizzatori che stimolano l'attività boschiva


31

Di grande impatto visivo la facciata del Padiglione della Cina

32

bello e luminoso l'interno


33

Il Padiglione della Thailandia è ispirato al tradizionale cappello dei contadini thailandesi, che non sono riuscita a procurarmi perchè terminati


34

Il Padiglione della Corea del Sud propone il kimchi, un alimento a base di verdure fermentate

35

sulla parete d'ingresso i nomi dei piatti del mondo in lettere metalliche

36

la rappresentazione della fame per mancanza di cibo

37

le verdure e la frutta


38

Il Padiglione del Brasile  "Sfamare il mondo con le soluzioni" usa la metafora della rete flessibile


39

Padiglione del Qatar


40

Padiglione Ungheria


41

Padiglione Colombia


42

Padiglione Uruguay


43

Padiglione Vanke


44

Padiglione Slovenia


45

Padiglione Svizzera


46

Padiglione Malaysia


47

Padiglione Equador


48

Padiglione Cile


49

Padiglione Germania


50

Padiglione Stati Uniti


51

Padiglione Marocco


52

Padiglione Turchia


53

Padiglione Principato di Monaco


54

Padiglione Spagna


55

Padiglione Lituania


56

Padiglione Vietnam


57

Padiglione Angola


58

Padiglione Messico


59

Padiglione Israele


60

Padiglione Romania


61

E con il Padiglione Francia, stasera mi fermo.
Ma il mio viaggio ad Expo, si concluderà con il prossimo post, dedicato al Padiglione Italia.
Se siete arrivati fino qui, avete avuto molta pazienza e curiosità. Per me è stato un piacere immergermi nel ricordo delle tante cose belle che ho visto, dell'atmosfera carica di energia e dei tanti bei colori ed architetture. Alla prossima..............

30 commenti:

  1. Visitato un mese fa, è veramente interessante curiosare e capire certe usanze o tradizioni.
    Sabrina.

    RispondiElimina
  2. Me ha encantado este reportaje de la Expo Milano. Son unas imágenes verdaderamente alucinantes las que nos traes, así que no me extraña que en persona se quede uno sin palabras. Muchas gracias por compartirlas y espero el siguiente post de Italia. Abrazos

    RispondiElimina
  3. Ciao, finalmente un bellissimo reportage su questo evento a Milano. Non ci sono stata ma mi ha fatto molto piacere vedere e leggere il tuo resoconto. Ora aspetto le tue impressione sul padiglione Italia.
    Barbara

    RispondiElimina
  4. Non ci sono stata ma grazie alle tue bellissime immagini ho fatto ugualmente un bel tour! Baci Emi

    RispondiElimina
  5. Expo è veramente un'esperienza unica: io purtroppo ci sono stata solo una volta l'estate scorsa, mi piacerebbe riuscire ad andarci in questi giorni che sono gli ultimi...peccato non l'abbiano prolungato...

    RispondiElimina
  6. Cara mi, un grazie di cuore, che mi hai permesso, stando al PC di vedere tutti i padiglioni dell'Expo, è stata una bella esperienza, le foto sono fantastiche e posso dire che se anche non sono stato a Milano ma lo ho visto come tu lo ha presentato. UN saluto con ringraziarti nuovamente con una buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  7. Io milanese lo vedo solo attraverso i tuoi bellissimi scatti e ti ringrazio.
    Ormai sono quasi completamente stabile in Carnia, Alto Friuli e a MI ci vengo molto raramente ma molto velocemente, quindi ti ringrazio in anticipo per le prossime foto che ci farai vedere.
    Buona serata
    Mandi

    RispondiElimina
  8. Sono stata più volte ad Expo, rivedere quelle immagini nei tuoi meravigliosi scatti ha suscitato in me una grande emozione. Grazie!!!!

    RispondiElimina
  9. Ci sono stata una volta soltanto e naturalmente non è stato sufficiente per vedere tutto!! Ci sarei tornata volentieri ma non è stato possibile... comunque è stato bello vedere e rivedere l'Expo attraverso i tuoi (bellissimi!) scatti, aspetto dunque il prossimo post!!

    RispondiElimina
  10. Grazie Emiliana dello stupendo reportage. .anch'io sono tra le fortunate ad aver visitato Expo ma un millesimo di quello che hai visto ...per il poco tempo che avevo a disposizione ho fatto due scatti come ricordo ma mi rendo conto che un evento così meritava di più. ..menomale che lo hai fatto tu così oltre che nella mia mente ora potrò ammirarla visitandoti nel tuo blog. .baci

    RispondiElimina
  11. Vedere i tuoi bellissimi scatti è decisamente meglio che dal vivo..viste le code interminabili!!! Grazie per il bellissimo tour.
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  12. Ti ringrazio per avermi permesso di visitare l'Expo. Mi sarebbe piaciuto molto andarci, ma ahimè imprevisti di un certo peso, me lo hanno impedito. Bellissime foto le tue cara Emi. Che colori, che CAPOLAVORI, che luce, che emozioni devi aver vissuto. Ora aspetto la seconda parte, che parlerà del nostro bel paese. Un abbraccio. Paola

    RispondiElimina
  13. Grazie alle tuo foto spettacolari, come sempre, è stato bello rivedere l'Expo, forse meglio che dal vivo; qui non si fanno code e non si fatica, né si suda. ciao Manuela

    RispondiElimina
  14. Un'esperienza davvero unica, e tra qualche giorno irripetibile.... complimenti per le splendide foto!!!!

    RispondiElimina
  15. Ciao Emiliana, trovo le tue foto molto belle . Io non ho visitato questa esposizione, ma la penso diversamente e mi chiedo perchè spendere tanti soldi quando nel mondo c'è tanta gente che muore di fame? Personalmente avrei impiegato queste risorse diversamente,sopratutto in questo periodo di recessione.Mi chiedo, adesso che l'expo è finito,visto l'esborso economico pubblico investito, l'area verrà in qualche modo adoperata per altre iniziative oppure cadrà nell'oblio? Scusami tanto, ma questo è il mio pensiero. Baci Antonietta.

    RispondiElimina
  16. Meno male che ci sei sempre tu a mostrarci questi bei reportage! Lo sai che amo molto il tuo lavoro fotografico!
    Grazie di cuore, perché io non ci sono stata e così posso goderne almeno una fettina. Bellissime architetture comunque, chissà che bello sarà il prossimo post!
    un abbraccio
    sabrina

    RispondiElimina
  17. Cara Emi, che posti fantastici...le foto sono davvero stupende!! Grazie per averle condivise.
    Ti auguro un buon fine settimana.
    baci baci erba

    RispondiElimina
  18. foto meravigliose complimenti!
    buon we
    baci simona:)

    RispondiElimina
  19. Thank you for sharing your wonderful photos of your trip to Expo 2015. I'm sure it was a wonderful experience which I would love to see in reality myself sometime. The pavilions of the nations are creative and spectacularly designed. There must have been many interesting exhibitions inside them. It has prompted me to look at the internet website about the UK's contribution dedicated to the welfare of the honey bee. When we were in Italy recently the teenage school children in my husband's family went to visit Expo and stayed for three days. It must have been an exciting trip for them as well as educational.

    RispondiElimina
  20. Bravissima come sempre reportage da urlo.
    Maurizio

    RispondiElimina
  21. un gran reportage in effetti...

    RispondiElimina
  22. Wow, extraordinary exhibition !

    RispondiElimina
  23. Bel reportage per chi come me non ci è stata! Un bacione :)

    RispondiElimina
  24. Gran exposición que has sabido captar muy bien .Las fotos son estupendas.Buen post .
    Un beso.

    RispondiElimina
  25. Bel reportage fotografico, grazie al quale ho potuto, sia pur da lontano, farmi un'idea della grandiosità degli allestimenti.
    Io però non avrei mai potuto affrontare nè il viaggio nè tantomeno ore e ore di attesa in fila.

    RispondiElimina
  26. Stupendo ed esaustivo reportage con belle foto! Grazie buona domenica
    Un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  27. Sei meglio della guida dell'Expo! eheheheh

    RispondiElimina
  28. Sei meglio della guida dell'Expo! eheheheh

    RispondiElimina