giovedì 9 aprile 2015

Un abito da sposa principesco




Voglio mostrarvi qualcosa di splendido e unico, un capo meraviglioso e prezioso, realizzato con tanto amore da una madre per la propria figlia. La madre di cui parlo è una persona speciale anche nella mia vita, più volte ne ho parlato nel blog durante la presentazione di alcuni miei lavori. Oggi intendo dedicare questo post ad un suo lavoro, il più prezioso




Un abito da sposa desta sempre la nostra ammirazione, ma questo in modo particolare. 
E' un capolavoro perché è ricamato a mano dalla signora Lina Montagnoli, mia insegnante e titolare della scuola laboratorio Punto Ricamo di Perugia, per una sposa a lei molto cara : sua figlia Laura


2


Ho seguito le varie fasi del lavoro e gentilmente mi ha concesso di pubblicare alcuni particolari durante la  lavorazione


3


Nonostante la complessità del lavoro, ha realizzato il tutto in un lasso di tempo relativamente breve, circa 200 ore di ricamo. Se si considera anche la difficoltà a ricamare  un tessuto di raso in seta, posso soltanto dire che lo ha fatto in un lampo!!!!!


4


Non è uno splendore????????  Ha usato diversi punti: dal punto nodini al punto raso, dal punto pieno al punto lanciato al punto erba. I ricami sono stati impreziositi da cristalli swarovski e perline cilindriche in vetro argentato


11


particolare del ricamo laterale del corpino


7


parte anteriore del corpino


6


la preziosa e raffinata spallina


9


particolare dei lembi e della coda


10


interamente rifiniti a punto festone


5


anche i guanti sono stati ricamati con uno dei motivi dell'abito


8


Dopo la celebrazione delle nozze, il prezioso abito è stato esposto nell'atelier della scuola di ricamo dove rimarrà ad allietare la vista di che avrà il piacere di ammirarlo 



giovedì 12 marzo 2015

Portapannolini



Dopo una breve interruzione, continua la serie di lavori che ho realizzato per Elena, la mia nipotina. Oggi voglio mostrarvi il portapannolini




E' molto comodo, al momento del cambio basta inserire la mano e prendere un pannolino


Portapannoloni


ho usato tessuto piquet che ho rifinito con un pizzo in cotone


Portapannoloni


sulla parte superiore ho applicato un fiocchetto


Portapannoloni


eccolo di profilo. Per chi volesse realizzarlo, consiglio di visitare il blog di Ameliabefana, dove si possono trovare il modello e le spiegazioni.
Un abbraccio a tutti!!!!!!!


sabato 21 febbraio 2015

Lago Trasimeno - Castiglione del lago



Una tiepida giornata invernale, una passeggiata lungo la riva del lago dopo un delizioso pranzetto a base di pesce locale, è quanto di più rilassante possa esserci. Dove? Al lago Trasimeno ed esattamente a Castiglione del Lago, uno dei Borghi più belli d'Italia




La Rocca del Leone all'estremità del borgo con  una splendida vista sul lago


Castiglione del lago


nonostante la bella giornata, ogni tanto si affacciano  nuvoloni che rendono ancora più rarefatti i colori dell'acqua e del territorio circostante


Castiglione del Lago


fra i rami spogli, spuntano di tanto in tanto nidi


4


il bel lungolago


folaghe a Castiglione del Lago


le folaghe, uccello acquatico molto presente nel lago


Castiglione del Lago


oggi il loro scoglio è occupato da personaggi non molto graditi alle pacifiche folaghe


3


un leggera foschia contribuisce a rendere il tutto molto suggestivo


7


arrivati alla fine del camminamento, bisogna cambiare percorso, dietro agli alberi c'è la recinzione del campeggio


8



Castiglione del lago


pattini a riposo, in attesa della nuova stagione


11


abbiamo individuato un altro percorso che dovrebbe riportarci in riva al lago. Due biciclette, in fondo al viale, ci precedono


12


dopo la piacevole camminata, ci ritroviamo nuovamente sulla riva: un paesaggio più selvaggio e a mio parere più affascinante, dietro agli alberi e direttamente sull'acqua, le famose cannine del lago.
Se questa breve passeggiata vi è piaciuta, non vi resta che visitare il lago Trasimeno; a tal proposito voglio suggerirvi un luogo gradevole dove trascorrere la vostra vacanza: Luly's House è una deliziosa casa vacanza  condotta personalmente e con totale dedizione dalla mia amica Cinzia Sorrentino, che vizierà voi e i vostri amici a quattro zampe. Cliccando qui andrete direttamente al suo profilo Facebook. A presto dunque, non rimarrete delusi



lunedì 9 febbraio 2015

Lampadario con farfalle e cuori parete





Fare i lampadari era un'esperienza che mi mancava e allora perchè non provare? L'occasione si è presentata quando mia figlia arredava la cameretta di Elena, la mia nipotina che proprio oggi compie un mese. Le ho suggerito di aspettare la realizzazione di un mio esperimento e se le fosse piaciuto............
Il risultato è quello che vedete


2


sciami di farfalle di varie dimensioni e colori


4


è stato piacevole scegliere e abbinare i cartoncini da fustellare


5


una volta fustellate le farfalle le ho attaccate con la colla stick


3


nel progetto che avevo in testa erano previste un numero inferiore di farfalle, ma poi mi son fatta prendere la mano


6


alla fine ho deciso che avrei diradato la parte posteriore attaccando solo le farfalle della dimensione più grande. Mi sono divertita proprio tanto e alla fine sono rimasta soddisfatta, è piaciuto anche ai genitori di Elena 


7


Per aggiungere un tocco romantico alla sua cameretta ho cucito e imbottito dodici cuori, ho usato lo spago per appenderli alla parete sopra alla culla.
Ho fatto anche tante altre cose per questa pulcina che piano piano pubblicherò


venerdì 23 gennaio 2015

Ancora fiocchi per Elena




Non  capita spesso che arrivi in casa una nuova creatura, è un evento straordinario e mentre aspettavo il suo arrivo, mi sono divertita a preparare per lei anche oggetti che non avevo mai realizzato prima e che vi mostrerò nei post successivi.
Nel precedente post ho pubblicato il fiocco nascita numero uno, quello che abbiamo appeso al suo portone di casa e questo è il fiocco numero due che ho fatto per appendere in ospedale, fuori dalla porta della camera. E' meno ricco e voluminoso dell'altro, ma non per questo meno grazioso 





io lo trovo dolcissimo


2


ho preparato la base del cuore modellando una gruccia da lavanderia, quindi l'ho ricoperta con un tessuto in piquet con cuoricini bianchi stampati su fondo rosa molto tenue


4


sul  lino ho ricamato a punto erba il suo nome, successivamente ho ritagliato un piccolo body che ho cucito a mano e rifinito a punto festone. Non è delizioso?


3


con il tulle ho fatto un piccolo pon pon che ho messo al posto della testolina. 
Nel post precedente vi avevo parlato di tre fiocchi..........


5


questo è il numero tre : un grosso pon pon che ho appeso al portone di casa mia


6


chi mi conosce sa quanto ami i pon pon e non perdo occasione per realizzarne in dimensioni e colori diversi


7


Bene! Ora vi ho mostrato tutti i fiocchi nascita di Elena, dal prossimo post inizierò a farvi vedere gli altri lavori. A presto dunque!!!!!

martedì 13 gennaio 2015

Fiocco nascita per Elena




Buon anno a tutti!!!! Il mio anno è iniziato alla grande con l'arrivo della seconda nipotina : Elena!!!!! Un batuffolo d'amore....... ha portato tanta  gioia e tanta emozione......... 
Sono mesi che lavoro per lei, ho tante cose da mostrarvi e oggi inizio con il fiocco nascita numero uno! Perchè numero uno? Perchè  è quello che l'aspettava, appeso al portone di casa sua. 
Ne ho fatto un altro per l'ospedale e uno per casa mia, ma andiamo con ordine.




E' il primo lavoro che ho iniziato, appena ho conosciuto il suo nome : Elena


2


ho ricamato il nome a punto croce su tela aida bianca, per la parte posteriore ho usato un leggero cotone rosa cipria e tutt'intorno ho applicato un piccolo pizzo


3


ho preparato nove cuori di tre dimensioni diverse usando tessuti in piquet: una fantasia per ogni cuore


4


alla fine i cuori erano dieci, tre in più del fiocco precedentemente  realizzato per un maschietto


6


ed ecco come si presenta : fiocco rosa polvere con tante chioccioline bianche e, a scendere, una cascata di cuori


1


Prima di lasciarvi volevo aggiungere che Elena ha lunghi capelli neri come i suoi occhioni che mi fanno dilatare il cuore ogni volta che mi guarda....... 
A presto con i fiocchi numero due e numero tre



sabato 20 dicembre 2014

Aspettando il Natale e non solo..............




E' da un pò che non mi faccio sentire, il fatto è che ho avuto tanto da fare. All'inizio del prossimo anno arriverà una nuova nipotina e potete immaginare con che gioia ho preparato per lei tante "cosette" che vi mostrerò dopo la sua nascita. Successivamente ho iniziato i lavori per il Natale, mi son fatta prendere un pò la mano, ma è stato un grande piacere, perchè per la prima volta ho goduto della collaborazione di mia figlia, ora che  finalmente è in maternità, riusciamo a stare un pò insieme e fra una creazione e l'altra accarezzo il suo bellissimo pancione fino a quando non sento muovere la creatura che sta crescendo dentro quel caldo e accogliente rifugio. Giorni bellissimi che nel tempo entrambe ricorderemo con gioia e nostalgia.
Bene, ora passiamo ai fatti




è da tempo che avevo voglia di realizzare queste palle e finalmente quest'anno mi sono buttata: qualche sfera di polistirolo, uno spago bello grosso, pizzi e perline e si va...... sono rimasta molto soddisfatta del risultato


17


ma non ho rinunciato alle mie amate palle ricoperte di rose e anche se per realizzarle occorre tanto tempo e tanta pazienza, il risultato è  sempre gratificante


16


le ghirlande mi hanno sempre affascinato e da quando ho iniziato a fare da sola anche la base, il piacere di vederle crescere fra le mani ha notevolmente aumentato la voglia di realizzarle


05


le ho rivestite tutte in juta  e decorate con feltro, pannolenci e trine


06


primo piano della versione rossa


07


amo molto i toni dello stile shabby, molto pacato ed elegante


09


questa l'ho impreziosita con  pizzo e sonagli dorati


10


al centro ho posto quattro candele di diverse dimensioni ed eccola trasformata in centrotavola


08




15


cuore con fiocco in pizzo rosso da usare come fuoriporta


14


più elegante nella versione shabby


11


prima volta anche per i coni ricoperti in corda, anche se è un pò fastidiosa  la preparazione della base, diventa poi piacevole sbizzarrirsi nella decorazione


12


compito che ho lasciato con piacere a Federica, si è trovata subito a suo agio nel ruolo della "stilista"


04


molto semplici le decorazioni a cuore e a stella, di grande utilità per arricchire l'addobbo dell'albero senza appesantire


 1fb


tanti  pon pon rossi, daranno un tocco di allegria in qualsiasi angolo della casa


 18


un mazzetto di legnetti tenuti insieme da fili di rafia e da tre rosse stelle in pannolenci


03


una fascia di juta avvolge la candela, completa il decoro una stella natalizia


02


alberi tridimensionali con la funzione di copribottiglia, molto decorativi sulla tavola natalizia


01

Auguro un piacevole e sereno Natale a voi e alle vostre famiglie, colgo l'occasione per auguravi anche un buon anno nuovo!!!!!!!! A me porterà di certo una nuova creatura da amare e coccolare