sabato 19 maggio 2012

Villa Colle del Cardinale e territorio circostante.....un luogo di delizie

Questo post sarà più lungo del solito, parlerò di luoghi a me molto cari : le colline dove è nata mia madre e dove i nonni hanno vissuto per tutta la vita. Quest'angolo di paradiso è poco fuori da Perugia, ma pochi lo conoscono. Seguitemi.............. 



E' una bella giornata primaverile, ai lati della strada scorrono distese di campi gialli, mentre raggiungiamo Colle Umberto I


stiamo arrivando alla prima tappa del nostro percorso, in lontananza si vede già la villa Colle del Cardinale e il piccolo borgo. Quando da piccola andavamo a trovare i nonni, di prima mattina prendevamo la corriera che purtroppo ci lasciava abbastanza lontano dalla loro casa. Dovevamo fare un bel tratto a piedi, io e i miei cuginetti, insieme ai nostri genitori, non vedevamo l'ora di arrivare "ai leoni", perchè sapevamo che presto avremmo incontrato il nonno, che guarda caso si chiamava Leone, ci veniva incontro e a turno ci prendeva in braccio perchè c'era da camminare ancora tanto prima di giungere a casa


I leoni, altro non erano che statue poste alla sommità dell'ingresso della villa, allora era ancora abitata e in occasione della festività di San Giuseppe, patrono di Colle Umberto, i proprietari aprivano i cancelli agli abitanti del luogo e offrivano una merenda nei bellissimi giardini del parco, allora pieno di corsi d'acqua e fontane. Una volta andai alla "merenda" insieme al nonno e mi è rimasto sempre impresso quel posto magnifico e quell'evento così particolare


 poi la villa per molto tempo non fu più abitata, fu svuotata di tutti i suoi arredi e abbandonata ad uno stato pietoso. Fortunatamente nel 1996 fu acquistata dal demanio dello Stato e sotto la tutela della Sopraintendenza dei beni architettonici, fu iniziato il suo recupero. Oggi è una delle rare occasioni in cui viene aperta al pubblico e non potevo certo mancare


E' bello dopo tanti anni ripercorrere il viale che ci porterà fino alla villa


in mezzo alla siepe  spuntano di tanto in tanto profumatissimi fiori di caprifoglio






e finalmente eccola, la facciata è stata restaurata, ma all'interno (non si possono fare foto) c'è ancora molto da fare. Alcune stanze sono state restaurate e sono ricche di raffinati affreschi, molti dei quali di Savini.
Attualmente si sta restaurando l'imponente e stupendo Salone d'Onore, con un magnifico soffitto di legno cassonettato e e intagliato, riccamente decorato con dorature e colori bellissimi


La villa fu edificata intorno al 1575 su progetto dell'architetto perugino Galeazzo Alessi, su commissione del cardinale Fulvio Della Corgna, membro della nobile famiglia perugina, nota soprattutto per la parentela con papa Giulio III


il giardino e il parco occupano una superficie di ben 13 ettari






la limonaia


la facciata posteriore della villa




 anche se c'è ancora tanto da fare, si intuisce la maestosità e la bellezza un tempo appartenuta al parco


da questa parte si gode una bella vista della campagna circostante. Qui termina la visita, ma mio marito ed io proseguiamo verso il piccolo borgo, proprio alle spalle della villa


un tempo abitato da contadini e ora finemente restaurato


il panorama che si gode dal borgo


un bel giaggiolo


non vediamo persone, ma il cancello è aperto e quindi decidiamo di entrare




una lapide murata sulla facciata dell'edificio centrale, ricorda il passaggio del fronte. Tante volte la mamma mi raccontava di quando i soldati tedeschi gli requisirono la casa e  tutta la famiglia visse per tanto tempo sotto un ponte


le case che un tempo furono le abitazioni dei contadini, sono state trasformate in splendide dimore






non abbiamo incontrato nessuno, ma prima di abbandonare il borgo ci accorgiamo che qualcuno ci sta osservando: un bel gattone con un rombo nero sul naso


proseguendo, costeggiamo le mura che circondano il parco. D'ora in poi saremo circondati da scenari bellissimi


un mare di spighe increspato dal vento


sullo sfondo il monte Tezio


fiori di campo che la mamma chiamava "manine della Madonna"


e fiori di sambuco


in mezzo alle colline, spunta la sagoma di monte Acuto


questo splendido crinale mi ricorda la schiena di un dinosauro


a questo punto ci fermiamo per godere della bellissima natura che ci circonda




decidiamo a malincuore di tornare indietro


sulla strada del ritorno, incontriamo un fagiano che sta tranquillamente passeggiando, con la macchina spenta e il cambio in folle, piano piano lo seguiamo


continua per un pò a camminare tranquillo


poi improvvisamente si alza in volo......... che spettacolo!!!!!!!




ed ecco in lontananza apparire sull'estrema destra una siepe e in cima si scorge a malapena un tetto: quella era la casa dei nonni, cosa darei per rivederla........ mi fermo un attimo


mi tornano alla mente tanti bei ricordi......... poi risalgo in macchina


passiamo davanti alle siepe che ormai copre la stradina che portava su in cima fino alla casa, in fondo al viale c'è un cancello chiuso


un ultimo sguardo a quest'angolo di paradiso e ci dirigiamo verso la città........
Si conclude così una bellissima giornata sulla scia emotiva di tanti bei ricordi

66 commenti:

  1. Oh mia cara...che spettacolo!Grazie davvero per averci regalato queste immagini...i racconti di tua madre, mi sembrava di vederla mentre ti parlava:)La villa è bellissima, quei fiori, i campi immensi e verdi....il fagiano tranquillo ed il gatto "curioso". Mi rimarranno impresse. Un abbraccio
    PS amo questa canzone!!!!

    RispondiElimina
  2. L'emozione è arrivata fin qui! grazie è davvero un angolo di Paradiso:)
    ciao
    carmen

    RispondiElimina
  3. Ciao Emiliana grazie per aver condiviso
    questo paradiso terrestre,
    e complimenti per le stupende foto
    buona domenica

    Tiziano.

    RispondiElimina
  4. Bei paesaggi e bella storia
    ciao Renza

    RispondiElimina
  5. Ciao.hai raccontato una storia piena di ricordi e di emozioni...intervallata da splendide foto! Complimenti! ciao lieta

    RispondiElimina
  6. che posti meravigliosi fuori dal tempo...

    RispondiElimina
  7. Un posto da favola incorniciato da ricordi indimenticabili.
    Grazie di averci guidato in questo paradiso.
    Baci Emi, a presto.

    RispondiElimina
  8. Eccomi cara Emi dopo la mia lunga assenza sono arrivato in tempo per contemplare questo bellissimo post, una calellata di foto una piú bella dall'altra grazie di avere condivise cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia e le foto sono stupende!!
    Baci
    Sabry!!

    RispondiElimina
  10. wow! che posto incantevole! grazie per avercelo fatto conoscere!
    Baci Baci

    RispondiElimina
  11. Luogo incantevole e foto stupende,sono rimasta a bocca aperta...

    RispondiElimina
  12. Ciao Emiliana.
    Emotivamente il post più bello cara amica mia, bello per il magnifico paesaggio che ti appartiene e che hai voluto condividere con noi, bello per le stupende foto che ormai ci hai abbituato a farci apprezzare ma soprattutto la storia... l'infanzia non sparisce mai dalla nostra mente.
    Grazie Margherita.

    RispondiElimina
  13. Hi Emi,
    What a lovely little trip you had. It's a beautiful place and your photos are wonderful.

    RispondiElimina
  14. Ciao emiliana, immagini bellissime ti fanno provare sensazioni di pace e tranquillità

    RispondiElimina
  15. Grazie per queste immagini!!!! Ti ringrazio perchè hai richiamato alla memoria momenti che avevo dimenticato....di quando da ragazza con il mio fidanzato ora....marito....frequentavamo quei posti meravigliosi....ricordo benissimo monte Acuto...immagino i sentimenti che hai provato nel rivedere quei posti....i Ricordi anche se "addormentati" sono dentro ognuno di noi...e nessuno può toglierteli! Un grande bacio Monica.

    RispondiElimina
  16. Che belle foto e che posti meravigliosi,i ricordi quando riaffiorano ti lasciano senza fiato,specialmente quelli che riguardano l'infanzia,hai la sensazione di essere catapultato nel passato e senti gli stessi profumi e le stesse sensazioni di allora.Buona domenica,Letizia.

    RispondiElimina
  17. Dopo la terribile notizia di ciò' che è accaduto a Brindisi, le tue bellissime immagini e i tuoi racconti, mi riportano un po' di serenità...
    a presto

    RispondiElimina
  18. Grazie Emiliana per avermi fatto conoscere questo angolo della nostra bella Italia....
    le foto e soprattutto le descrizioni sono splendide.... mi sembrava di sentire le tue emozioni nel ricordare i bei momenti del passato
    Con affetto
    Adriana

    RispondiElimina
  19. Emi, es espectacular tu trabajo...no puedo decir más...
    Me fascina este lugar y tus fotos son estupendas!!!
    El pasado siempre está presente...
    Besos!

    RispondiElimina
  20. Emi, il vostro lavoro è incredibile ... non posso dire di più ...
    Amo questo posto e le foto sono grandi!
    Il passato è sempre presente ...
    Baci!

    RispondiElimina
  21. Prachtige foto's zie ik hier staan.
    Leuk dat je een berichtje achterliet op mijn weblog.
    Fijne zondag, groetjes Tinie

    RispondiElimina
  22. Che magnifici posti, e che bei ricordi!

    RispondiElimina
  23. J'ai passé un excellent moment en votre compagnie... Comme j'aurais aimé pouvoir la partager réellement...
    Je vous remercie pour ces magnifiques photos. Une publication sincèrement spendide.
    gros bisous

    RispondiElimina
  24. Che foto! Posti splendidi
    Guardavo sotto anche la collana è particolarmente bella e al collo di tua nuora.......bè sono una vera sciccheria

    RispondiElimina
  25. Grazie Emiliana per le bellissime foto e l'emozione che ci hai regalato. Mi hai riportato indietro nel tempo, nella casa di mia madre in campagna con i nonni e tanti zii e tanti cugini e non ci si sentiva mai soli...Ciao.

    RispondiElimina
  26. ciao Emilana!
    Ci credo che hai questi posti nel cuore, oltre al legame con la tua famiglia, sono fantastici.
    Mi è parso davvero di seguirti in questo viaggio, sarebbe difficile scegliere le foto che preferisco, sono un tutt'uno come parte di un racconto. Ma la foto no 43 mi ha colpito in modo particolare, così come i casolari restaurati, il simpatico micio, e il volo del fagiano!!
    un bellissimo post, complimenti!!

    RispondiElimina
  27. Um lindo passeio... e junto com voce viajei por essas terras lindas. Obrigado por nos mostrar tão rico mundo!

    RispondiElimina
  28. Davvero un bel viaggio tra presente e passato. Graie per la condivisione
    un abbraccio

    RispondiElimina
  29. Un bonito lugar , ideal para pasar una vacaciones tranquilas

    Un abrazo , Anna

    RispondiElimina
  30. Mi hai fatto sognare. Mi sembrava di leggere un libro ma con delle immagini vere e dei racconti di vita vissuta davvero.
    Bellisisma la foto del campo di grano, da noi ci sono anche distese rosse (i papaveri prevaldono sul seminato e questo va a discapito dell'agricoltore...).

    Grazie

    RispondiElimina
  31. Que belo questo site!!!!Abraços do Brazil.
    Estou a segui-la!!!
    Jud-artes.

    RispondiElimina
  32. Unas fotos preciosas de un maravilloso lugar!!! Me encantan
    Saludos desde Madrid

    RispondiElimina
  33. Un bellissimo viaggio attraverso i ricordi! Complimenti per le foto, sono stupende.
    Grazie per la tua visita.
    Felice settimana.
    Miky

    RispondiElimina
  34. Ogni volta che vedo delle tue foto rimango sempre più meravigliata...
    Sei veramente brava ad esprimerti con la macchina fotografica!
    Un salutone

    RispondiElimina
  35. E' stato bellissimo poter condividere i tuoi ricordi con delle foto e della musica spettacolari!!! Brava!! Buona giornata da Manuela

    RispondiElimina
  36. Piacere di conoscerti Emiliana,ti ho visto nel mio blog e sono stata molto contenta,le tue foto sono bellissime sono la nostra memoria ed evocano sensazioni di vita vissuta ...ciao a presto, Nicoletta

    RispondiElimina
  37. É sempre un piacere leggere ed ammirare i tuoi post, ogni foto é ricca di emozioni....é come se parlassero al cuore di tutte noi!
    Grazie per gli auguri
    Giula

    RispondiElimina
  38. Oh mamma mia cara Emiliana, mi hai fatto venire una botta enorme di nostalgia! Pur non essendo nativa delle tue parti, non hai idea di quanto le ami e le adori queste zone. Porto custoditi gelosamente dolci ricordi, momenti in cui speravo ancora di potermi trasferire in questi incantevoli posti. Grazie mille, mi hai regalato immagini che mi hanno scaldato il cuore in questi giorni così terribili. Un abbraccio Paola

    RispondiElimina
  39. WOW!
    Che posti meravigliosi ^_^

    RispondiElimina
  40. Ciao Emiliana, hai ragione tu. Sono posti che pochi conoscono. Ci sono andata spesso a Perugia, quando vivevo ad Ancona. Ma mai ho potuto ammirare questi posti fantastici.
    Noi,non appena si aveva un po' di tempo, si andava in Umbria, arrivata a Foligno già mi sembrava di respirare un aria diversa. Nulla da dire, le Marche sono meravigliose e mi è dispiaciuto andar via. Ma l'Umbria.... Complimenti, sei bravissima e non solo per le foto. Un abbraccio
    Ti seguirò volentieri.

    RispondiElimina
  41. Cara Emiliana , anche stavolta ci hai regalato un angolo di Paradiso che è la nostra Italia, e che tante volte viene dimenticata per altri posti lontani ed esotici.
    Un saluto
    sabrina

    RispondiElimina
  42. Ciao Emiliana,
    ho ammirato queste stupende foto con emozione,
    partecipando ai tuoi ricordi incancellabili nel tempo,
    sono posti meravigliosi che la natura ci offre,
    angoli di Paradiso che solamente guardarli sento una gioia nel cuore.
    Grazie Emi per averli condivisi con noi

    RispondiElimina
  43. Tante emozioni trasmettono le tue foto.
    Bellissimo post.
    Grazie!
    Buonanotte

    RispondiElimina
  44. Gostei muito da primeira foto desta longa sequência de imagens :)

    RispondiElimina
  45. Un vero angolo di paradiso! Buone giornate ,Monica

    RispondiElimina
  46. Un reportage meraviglioso, un posto splendido, quanto della nostra Italia non conosciamo!
    Grazie!
    Che bella Rita e che bella la tua collana, cosa hai usato come anima, filo o metallo?
    A presto!

    RispondiElimina
  47. Bellissimo posto e splendide foto.
    Ciao

    RispondiElimina
  48. ...che meraviglie nella nostra bella Italia...

    RispondiElimina
  49. Posto bellissimo! Sono queste immagini bellissime. Tanti bei ricordi in un posto così bello. Quello era un dolce gattino!
    Kim

    RispondiElimina
  50. Belo lugar...Excelentes fotografias....
    Cumprimentos

    RispondiElimina
  51. Oddio Emy, mi hai fatto sognare !
    Mentre seguivo il tuo racconto, mi tornavano in mente le immagini della mia infanzia in un panorama completamente diverso.
    Bellissime le tue foto, sei stata una reporter fantastica, complimenti e grazie per venirmi a trovare anche quando non posso leggerti come vorrei perchè in montagna non ho la connessione.
    Grazie Emy, un abbraccio forte forte
    Mandi

    RispondiElimina
  52. Grazie Emi, dell'emozione che mi hai regalato!

    RispondiElimina
  53. Ti ringrazio Emi per averci fatto partecipi del tuo viaggio,attraversando i luoghi della tua infanzia,veramente una meraviglia di natura e di arte!Un caro abbraccio e complimenti a tuo marito per le belle emozioni che ci ha dato con queste meravigliose foto,Andreana.

    RispondiElimina
  54. Che bello, mi ricorda un po' la Valpolicella (Nord di Verona) sei mai stata?, stesse colline dolci e verdi, stessi palazzi signorili, stesse casette di sasso e vicoletti.
    Ciao Chiara

    RispondiElimina
  55. Bonjour Emiliana,
    Che bel posto davvero! Questo è così dolce collina, grandi cipressi, prati ... e poi è così "Italia" I love it!
    Grazie per la vostra casa il passaggio, e presto spero!
    buonasera

    RispondiElimina
  56. Questo appare come un posto meraviglioso per essere, Emi.
    Tale un bel paesaggio, e fiori.
    Invio vi augura una splendida giornata.
    xo.

    RispondiElimina
  57. Ma che bei posti pieni di storia!
    Ps Grazie per la tua gentile visita! :)

    RispondiElimina
  58. hola Emi, he venido a traves de un comentario que dejaste en un blog mio y que te agradezco mucho. llevo un ratito en tu blog viendo campo, naturaleza, aves, gatos, primavera y ademas con buena musica. espero volver. un abrazo grande, bueno me quedo hasta que termine la cancion :)

    RispondiElimina
  59. Emiliana, grazie! Grazie per queste bellissime foto ed il tuo racconto...
    Silvia

    RispondiElimina
  60. Fotogragfie bellissime, mi ha colpito quella targa che ricorda una cannonata inglese! buona giornata e felice week end...ciao

    RispondiElimina
  61. dai che belle foto.. e che bello quel micio!

    RispondiElimina
  62. Sono passata per ringraziarti per il commento che hai lasciato sul mio blog. Ho curiosato un po' fra i tuoi post e queste belle immagini mi hanno fatto sognare. Tornerò ancora e intanto mi sono iscritta fra i tuoi lettori. Spero di rivederti anche da me.

    RispondiElimina
  63. Hola Emi! You took so beautiful photos! Thank you :)

    RispondiElimina
  64. Luoghi incantevoli, bellissimo post. grazie per la passeggiata virtuale.
    Ciao buona giornata
    enrico

    RispondiElimina